Pilates

Cos’è il pilates e i benefici della pratica

Il metodo pilates è una tipologia di allenamento che ha come finalità quella di conferire ai praticanti armonia nella gestione della postura e un assetto corretto della colonna vertebrale.

Caratteristiche del pilates

Il pilates fu sviluppato all’inizio del Novecento dall’insegnante tedesco Joseph Hubertus Pilates, il quale sintetizzò i principi fisici e filosofici delle discipline orientali, principalmente dello yoga e della ginnastica energetica giapponese Do-in. Inizialmente, Pilates denominò il metodo sviluppato Contrology, a enfatizzare l’importanza che il controllo equilibrato del corpo e della mente assumevano nella pratica.
I principi fondamentali che caratterizzano questa metodologia sono sei:

  1. Concentrazione
    La mente deve essere sempre orientata verso la percezione di ogni singolo gesto;
  2. Controllo
    Ogni movimento deve essere curato al massimo;
  3. Baricentro
    Il quale deve essere considerato e gestito come la pietra angolare su cui fonda l’equilibrio dell’intero corpo (per questo denominato powerhouse);
  4. Fluidità
    I punti espressi finora devono essere coniugati con scioltezza fra di loro;
  5. Precisione
    Ricerca continua della perfezione e dell’armonia nei gesti;
  6. Respirazione
    Deve sempre essere coordinata con l’esercizio in corso di svolgimento, in linea di massima inspirando con il naso nel momento iniziale del movimento ed espirando con naso e bocca nella fase concentrica.

L’obiettivo del fondatore era quello di elaborare un metodo fitness in grado di dotare le persone di un maggior grado di consapevolezza del corpo e della propria mente, favorendo l’unità e la comunione fra questi due aspetti, altrimenti considerati svincolati nella cultura occidentale.
I principi mutuati dalle filosofie orientali si integrano, nel pilates, con le nozioni mutuate dalla scienza e dalla medicina convenzionale.

Benefici del pilates

Il pilates ha saputo farsi apprezzare in modo particolare nell’ambito riabilitativo, grazie alla sua capacità di favorire la gestione integrata di tutti i distretti del corpo. Si tratta di una vera e propria rieducazione al gesto, mediante la quale è possibile recuperare e affinare al meglio il controllo motorio.
Laddove venga praticato non come terapia riabilitativa ma come vera a propria attività sportiva, invece, il pilates è in grado di migliorare sensibilmente:

  • flessibilità;
  • isometria;
  • forza;
  • controllo;

Questi vantaggi si riflettono, dunque, con una correzione di abitudini posturali scorrette e il notevole rinforzo del core addominale, benefici che sono valsi al pilates l’etichetta di ottimo sistema per decomprimente la colonna vertebrale, guadagnare maggiore simmetria e alleviare il mal di schiena.

Pratica del pilates

Il pilates consta di oltre 500 esercizi, con coefficienti di difficoltà diversi fra loro: si tratta, perciò, di una disciplina che può essere praticata da tutti e sa adattarsi flessibilmente tanto ai principianti quanto agli atleti più avanzati.
Il pilates consente di tonificare tutto il corpo in massima efficacia, compresi gli strati più profondi della muscolatura le pelvi. Gli esercizi vengono svolti con ritmo lento e regolare, spesso prevedendo tenute isometriche, con enfasi sul respiro e sulla propriocezione. Gli esercizi del Pilates Mat Work, inoltre, prevedono lo svolgimento a terra, mediante l’utilizzo di un tappetino.

 

Ritorna alla pagina YOGA