Blog

25/03/2016
VINYASA YOGA: LA FORZA E L'EQUILIBRIO IN UN FLUSSO

Immaginate di sentire il vostro corpo fluire liberamente da un’Asana all’altra quasi come fosse una danza in grado di offrirvi un’ esperienza straordinaria di pura energia e pace interiore. Questo è solo uno degli innumerevoli benefici che questa pratica può regalarvi. Vinyasa Yoga o Yoga Flow, è uno stile fluido, dinamico ed armonioso. Il padre fondatore di questa disciplina, che è considerata come uno stile di yoga moderno, è Krishnamacharya. La caratteristica principale di questa disciplina è che le Asana vengono eseguite in modo dinamico, abbinando il respiro al movimento, e vengono enfatizzate le transizioni tra una postura e l’altra. Nelle classi di Vinyasa yoga, a differenza dell’Ashtanga vinyasa yoga, non si segue una serie predefinita di posizioni, questo fa sì che ogni lezione si diversa dando la possibilità allo studente di sperimentare una vasta proposta di Asana e sequenze.
Vinyasa yoga contribuisce a migliorare l’allineamento del corpo per una corretta postura, utilizza movimenti dinamici per perfezionare la coordinazione e l’agilità, per rinforzare i muscoli e per mantenerne l’elasticità. L’intensità della sequenza e le posizioni proposte dipendono molto dall’insegnante, per cui questo stile, a livello teorico, potrebbe essere adatto a tutti.              Benefici: il corpo acquisisce flessibilità forza, resistenza. Eseguendo le Asana in modo dinamico vengono eliminate le tossine e si acquisiscono equilibrio e agilità.
Proprio per il fatto che le posizioni vengono eseguite coordinando il respiro al movimento è molto più facile mantenere l’attenzione al momento presente, e ciò determina una riduzione dello stress, una maggior chiarezza e lucidità mentale.                                 Questa disciplina è consigliata a chi cerca uno stile dinamico, con delle sequenze sempre diverse. 

http://www.yogayur.it/index.php?collegamento=5027115324